21 Aprile “Natale di Roma”

21 Aprile, Natale di Roma

Er Foro de Trajano.

Colonne, capitelli e le sculture,
ma che magnificenza tutt’intorno,
nun c’è n’è uguale in tutto er monno,
questa ch’è la regina de tutte le culture!
Qui c’era la vita dell’amministrazione
coi gran discorsi e pure cor mercato
de le botteghe ‘n dove c’era de tutto,
le stoffe, li monili e tutto er resto.
Poi vedi su pe’ in alto quella torre
che se chiamava torre delle milizie
coi suoi 50 metri dell’altezza,
è quella nobiliare che è più alta
e pare che secondo la leggenda
Nerone c’ammirasse il grande incendio
mentre cantava i versi dell’Eneide.
Questa è leggenda ma se sa
che Roma è pure questa qua,
leggenda e verità si sono fuse
in questo grande abbraccio se so’ chiuse.

Marcello Soro

17991722_1897234787162300_8066384330422879138_o[1].jpg

 

 

QUANDO I POPOLI SI INCONTRANO: FRIULI E SARDEGNA. A ROMA LA GIORNATA MONDIALE PER LE LINGUE MINORITARIE DECISA DALL’UNESCO

87081249_2564017947150644_5703718579132694528_o[1].jpg

Nuovo Direttivo al Gremio dei Sardi

LA FESTA DI NATALE AL GREMIO DEI SARDI DI ROMA CON TEATRO, CANTI, MUSICA E NUOVO DIRETTIVO: ANTONIO MARIA MASIA SI RICONFERMA ALLA PRESIDENZA

Foto-eletti-Gremio-768x477.jpg

di MARCELLO SORO

L’anno volge al termine, molte attività si fermeranno per le Feste Natalizie, molti tireranno un personale resoconto su questo tempo trascorso ed anche il Gremio dei Sardi dopo un lungo anno ricco di eventi di alto profilo si prende un breve periodo di riposo non senza però aver organizzato la sera del 14 dicembre il consueto incontro conviviale di fine anno con i suoi soci.

Serata fantastica e coinvolgente all’insegna dell’allegria presso la Sala Italia dell’UNAR di via Aldrovandi 16 che è iniziata alle ore 17,00 con le votazioni dei soci al fine di eleggere i tre nuovi Organi Statutari ormai al termine del loro mandato: il Consiglio Direttivo, il Collegio dei Probi Viri ed il Collegio dei Sindaci con l’attribuzione degli incarichi relativi ad ogni specifica funzione.

Esperita la necessaria procedura, nella sala ufficio, in linea con i tempi previsti, alle ore 18,00 inizia lo spettacolo teatrale “Era l’Allodola?”, interpretato dagli ottimi artisti Carlo Valle e Daniele Monachella, nostro socio. Una pièce teatrale intelligente e ricca di interessanti contenuti.

Lo spettacolo successivo ha visto sul palco un bravissimo coro di bambini in costume natalizio, sotto la direzione delle brave cantanti, nostre socie, Manuela Manca e Rosanna Bocchino, le Gremio Sister’s CLUB, accompagnate dalla fisarmonica di Luciano Zonetti e dalla chitarra di Girolamo Sansosti, una gradevolissima manifestazione musicale che ho avuto il piacere di coordinare e presentare.

Complimenti a tutto il complesso, a cominciare dai bambini, tutti, nessuno escluso, i quali con le loro voci hanno effuso nella sala un’autentica atmosfera natalizia ricevendo prolungati applausi.

La lunga serata è proseguita con un piacevole e ben organizzato buffet arricchito dalla voce e musica del bravo Carlo Capria che ci ha accompagnato per il resto della serata.

Un ringraziamento particolare al Presidente Antonio Maria Masia che ha saputo gestire in modo egregio la non facile situazione, considerato l’eccezionale numero dei partecipanti, ognuno dei quali con il suo posto a sedere riservato.
Facendo seguito alle Elezioni di sabato 14-12 e dovendo riportare alla Regione ed alla Fasi la nuova composizione degli Organi Sociali entro la fine dell’anno, i soci aventi diritto, a seguito dei voti ricevuti, sono stati convocati per il giorno giovedì 19 corrente mese presso la sala biblioteca del Gremio alle ore 17,00 con il seguente ordine del giorno:

-Consiglio Direttivo, attribuzione incarichi

-Collegio dei ProbiViri, attribuzione incarichi

– Collegio dei Sindaci, attribuzione incarichi

–  indicazione di massima del percorso 2020

– Primo resoconto sommario attività 2019 e Tesoreria

– Varie ed eventuali

La convocazione suddetta si è svolta alle ore 17,00 del 19 dicembre, come previsto, ed è iniziata da parte del Presidente uscente, Antonio Maria Masia, con un dettagliato excursus sulla situazione sia economica che previsionale dell’Associazione e degli avvenimenti più salienti prodotti nell’arco del triennio in scadenza del suo mandato.

Al termine dell’articolata relazione si passa all’elezione del nuovo Presidente e con votazione unanime, viene riconfermato per il nuovo triennio 2020/2021/2022, Antonio Maria Masia.

Al termine dei lavori che si chiudono alle ore 19,00 con i vari interventi da parte dei convenuti, viene redatto il verbale completo degli incarichi così come di seguito riportato:

Consiglio direttivo, triennio 2020-2021-2022   

Masia Antonio Maria – presidente, Natalini Roberto – vicepresidente vicario, Deiana Giacomo – vicepresidente, Meloni Ivanoe – segretario, Salis Marco – tesoriere

Consiglieri: Calvisi Pietro, Farina Franca, Saba Luisa, Soro Marcello, Sotgiu Maria Antonietta, Tola Adriana.

Oltre i primi 11 soci votati per il Consiglio Direttivo prima indicati, ci sono, all’interno dei 15 max previsti dallo Statuto, i seguenti  tre soci  votati ed inclusi permanentemente nel Consiglio con diritto di tribuna, pur senza diritto di voto:  Diana Gianni, Ecca Giuseppe, Masala Cesare.

 

Giornata Internazionale della Disabilità

images.jpg

Io non sono diverso!

Io sono un nome,
una storia,
un destino che segna
un percorso di vita
che appare agli assenti
per sempre finita,
ma è un velo che acceca
la vista agli stolti
che vedono solo
con sguardi distorti
soltanto le ruote
di un mezzo un po’ lento
che svela un possibile
altrui turbamento,
negando all’umano
l’amore fraterno.
Un nero di seppia
ipocrita e sterile
uccide i colori
di un cuore che soffre
che chiede null’altro
che un solo sorriso
ed un mondo a lui intorno
che lo guardi nel viso.

Marcello Soro
3-dicembre-2019
D.R.

Una piacevole sorpresa!

A volte arrivano delle piacevoli notizie inaspettate. Ho ricevuto la bella rivista Nuove Proposte, mensile di informazione nazionale con inserto speciale internazionale, uscito nel mese di ottobre, con una autorevole recensione del mio ultimo romanzo “Quando tutto sembra finire”. L’autrice è la giornalista Gianna De Santis, direttore editoriale della Rivista, che ha visto il mio libro esposto presso l’accogliente libreria San Graal di Colleferro di Nunzia Pressamariti. Senza falsa modestia debbo dire che mi ha fatto un grandissimo piacere, prima di tutto perché l’articolo è veramente gratificante e poi perché non conoscevo affatto la giornalista che ringrazio cordialmente. L’edizione esposta e recensita era con il precedente Editore mentre di recente è stata pubblicata una nuova edizione dell’Editore Bertoni, stesso titolo e stesso testo, ma con una nuova copertina che allego. Un sentito ringraziamento all’autrice dell’articolo e complimenti per la sua interessante rivista mensile.
Marcello Soro

L'immagine può contenere: 1 persona, testoNessuna descrizione della foto disponibile.
L'immagine può contenere: testo e spazio all'apertoNessuna descrizione della foto disponibile.