L’AMORE SPENTO

Contro la violenza sulla donna.

L’AMORE SPENTO.
Sento ancora il tuo respiro
che mi alita addosso
il tuo ansimare preludio
di possesso carnale
di ferita mortale
di un’anima persa
per mano animale.
Non ti resta nient’altro
di questo momento,
la vita e la luce
di colpo tu hai spento,
un cuore che amava
era luce nel mondo,
tu abitante di un Ade profondo
non colpisti soltanto il mio corpo
col tuo gesto l’amore è già morto!

Marcello Soro

lacrime-di-donna[1].jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...