Giornata Internazionale della Disabilità

images.jpg

Io non sono diverso!

Io sono un nome,
una storia,
un destino che segna
un percorso di vita
che appare agli assenti
per sempre finita,
ma è un velo che acceca
la vista agli stolti
che vedono solo
con sguardi distorti
soltanto le ruote
di un mezzo un po’ lento
che svela un possibile
altrui turbamento,
negando all’umano
l’amore fraterno.
Un nero di seppia
ipocrita e sterile
uccide i colori
di un cuore che soffre
che chiede null’altro
che un solo sorriso
ed un mondo a lui intorno
che lo guardi nel viso.

Marcello Soro
3-dicembre-2019
D.R.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...